Error: Twitter did not respond. Please wait a few minutes and refresh this page.

Manifesto di etica politica

Ecco i 10 punti del manifesto:

1- Nell’illustrare le ragioni della propria candidatura, indicare qual è il proprio curriculum professionale e politico e quali gli interessi collettivi, di gruppi o di quartieri si intende rappresentare e difendere in via prioritaria.

2- Dichiarare pubblicamente le spese sostenute per la campagna elettorale e le fonti di finanziamento utilizzate.

3- Garantire la propria partecipazione  informata e continua negli organi politici di cui si fa parte, impegnandosi a rendere pubblici ogni sei mesi le proprie presenze e le principali attività svolte.

4- Incontrare i firmatari di questo Manifesto periodicamente, almeno due volte all’anno, per riferire e dare informazioni dettagliate mediante i media relativi, all’attività  politica svolta inerenti ai seguenti argomenti:
a-etica,trasparenza e controllo sull’operato di dirigenti e consulenti.
b-controllo sui concorsi, sulle assunzioni e sulla gestione del personale.
c-approvazione dei bilanci.
d-promozione e sviluppo di imprese sane.
e-formazione culturale e professionale.

5-Il candidato si impegna a fornire ogni possibile informazione sui soggetti aggiudicatari di appalti pubblici o di risorse pubbliche, nonchè a promuovere e diffondere analisi del grado di soddisfazione dei cittadini.

6-Il candidato si impegna a promuovere comportamenti che sollecitino:
a-la partecipazione dei cittadini.
b-la cultura della pace.
c-integrazione degli extracomunitari.
d-rispetto dell’ambiente.
e-l’applicazione della parità dei sessi e delle quote di genere nei vari contesti.

7-Il candidato si impegna a rispettare oltre al presente Manifesto, il codice europeo promosso dal Consiglio d’Europa nel 2004, in particolare le normative sul conflitto di interessi.

8-Il candidato non deve aver espletato al ruolo di eletto per le due ultime legislature e comunque per max quattro legislature anche se differite.

9-Il candidato dichiara di non aver avuto nessuna condanna in qualsiasi grado di giudizio e di non avere in corso un procedimento giudiziario per fatti gravi.

10-Nel caso di elezione, il candidato si impegna a non accettare incarichi diversi da quello per cui è stato eletto e di non effettuare salti di schieramento previe dimissioni preventive.